Fiano 2020

14,00

Fresco, agrumato e con note tropicali, il nostro Fiano si abbina bene con piatti di mare e buona compagnia.

Vitigno di origini campane, il Fiano è presente in Puglia da ben 8 secoli grazie a Carlo II d’Angiò che fece importare da Cava dei Tirreni 16000 piante di Fiano verso il Gargano.
Da esso si ottengono bianchi strutturati, complessi, adatti anche ad un lungo invecchiamento.
Con oltre mezzo secolo d’esperienza, abbiamo trovato il giusto equilibrio in vigna per questa varietà; in cantina è stato lavorato con pressature soffici e tanto freddo sia per esaltare le note floreali caratteristiche del Fiano.

Informazioni aggiuntive

Nome vino:

Fiano

Certificati:

Vino biologico

Denominazione:

IGP Puglia

Premi:

88 Veronelli, 17/20 Jancis Robinson, 3 grappoli Bibenda

Tipo di uve:

100% Fiano

Durata di fermentazione:

20 giorni a 16°C

Affinamento:

Sui propri lieviti (sur lies), bottiglia

Alcool

13 % vol

Note sensoriali:

– Colore giallo paglierino carico;
– Al naso è complesso ed evolve positivamente col tempo. Ha sentori di fiori bianchi, mela verde, finocchietto, ginestra, nocciola, mandorla, acacia.
– Al palato è fresco e sapido

Abbinamenti gastronomici:

Pesce sotto sale, grigliate marinare, formaggi grassi e saporiti

Descrizione

Territorio: Terre del Gargano
Allevamento: controspalliera
Agricoltura: biologica
Concimazione: vinacce e favino
Potatura: cordone speronato
Densità di impianto: 4000 piante per ettaro
Produzione/ettaro: 100 q
Terreno: argilloso
Epoca di vendemmia: metà settembre